Home |  INPS |  Servizi Inps  |  Informazioni Inps |  INPDAP |  Prestiti Inpdap |  Dipendenti |  | Pubblicità
Pensione Inps
Contributi Inps
Inps Assegni Familiari
Lavoro Inps
Inps Disoccupazione
Inps Maternità
Malattia Inps
Iscrizione inps
Altre funzioni Inps
Invalidità Inps
I Servizi Inps
Modulistica Inps
Gestione Inps
Sede inps
Banca dati Inps
Inps Tfr
Anticipazioni sul Tfr
Dipendenti Inps
Gestione separata
Circolari Inps
Codice Inps
Indennità Inps
Mobilità Inps
Lavoratori Inps
Riscatto Inps
Assegno Inps
Modulo Inps
www inpdap it
Dipendenti Inpdap
Pensione Inpdap
Pensionati Inpdap
Contributi Inpdap
Tfr Inpdap
Sede Inpdap
Inpdap modulistica
Riscatto contributi Inpdap
I prestiti Inpdap
Mutui Inpdap
Piccolo prestito Inpdap
Cessione del quinto Inpdap
Prestiti Pensionati Inpdap
Tabelle prestiti Inpdap
Il lavoratore dipendente
Dipendenti pubblici
Lavoro e dipendenti
Aspetti particolari
Dipendenti Inps
Contratto dipendenti
Malattia dipendenti
Dipendenti statali
Prestiti dipendenti
GuidaPensioni.it

Questo portale, inizialmente nato soltanto per trattare di pensioni, si occupa anche di fornire informazioni di base su altre prestazioni di carattere sociale e assistenziale, in particolare di quelle erogate dall`Inps e dall`ex-Inpdap.
Sono milioni gli italiani che si chiedono come riuscire ad ottenere una pensione decorosa per il futuro, ed altrettanti milioni di italiani, già pensionati, che vogliono almeno mantenere il reddito attuale.
In Italia le politiche dello stato sociale sono profondamente sbilanciate: gli assegni familiari e le indennità di disoccupazione sono molto bassi a favore delle pensioni, cosa che farebbe supporre che i pensionati se la passano bene.

In realtà anche tra i pensionati vi sono quelli di serie A e quelli di serie B; chi andrà in pensione nei prossimi avrà molte probabilità di essere di serie C.
Tra chi è già in pensione, dopo aver steso un velo pietoso sulle pensioni sociali, occorre distinguere tra chi è andato in pensione fino ai primi anni `90 (gli anni allegri del debito pubblico) e chi è andato in pensione successivamente; le differenze a volte sono eclatanti.

Anche tra chi sta ancora lavorando vi sono grandi differenze di prospettive pensionistiche: il dipendente pubblico o della grande industria sa che avrà una pensione inferiore al passato, ma almeno l`avrà. Il quarantenne con 10 anni di precariato alle spalle e nemmeno un euro di contributi versati, ha davanti un futuro a tinte fosche.
Le novità più significative della recente riforma pensionistica sono ottimamente spiegate nella pagina Inps dedicata alla Riforma Fornero

Vi Segnaliamo
 

Pensione Inps

Modulistica Inps

I servizi Inps

Assegno di maternità
 
Inps Nord
Aumento contributi gestione separata 2014 2015
Inps Piemonte
Inps Liguria
Inps Emilia Romagna
Inps Veneto
Inps Lombardia
Inps Centro
Inps Toscana
Inps Lazio
Inps Marche
Inps Abruzzo
Inps Umbria
Aggiornamento Assegni Familiari
Inps Sud
Inps Sicilia
Inps Campania
Inps Puglia
Inps Calabria
Inps Sardegna
Estratto conto certificativo
Inpdap Nord
Inpdap Lombardia
Inpdap Piemonte
Inpdap Liguria
Inpdap Emilia Romagna
Inpdap Veneto
Tassi piccoli prestiti Inpdap
Inpdap Centro
Inpdap Lazio
Inpdap Toscana
Inpdap Marche
Inpdap Abruzzo
Inpdap Umbria
Prestiti pluriennali Inpdap
Inpdap Sud
Inpdap Sicilia
Inpdap Campania
Inpdap Sardegna
Inpdap Puglia
Inpdap Calabria
Rimborso trattenute