Home |  INPS  |  Servizi Inps  |  Informazioni Inps  |  INPDAP  |  Prestiti Inpdap  |  Dipendenti  |  |  Pubblicità

Mobilità Inps

Domanda e indennità di mobilità Inps
E` un termine che da qualche anno, cioè da quando il mercato del lavoro si è fatto sempre più flessibile e la crisi economica mondiale si fa sempre più pressante e presente, fa tremare e temere i lavoratori italiani. Visto che la normativa è stata più volte cambiata, avremmo voluto fornire ai nostri utenti un sintetico aggiornamento, ma in data 18 febbraio 2014 ecco cosa riportava il sito INPS:
ATTENZIONE A seguito delle recenti novità legislative introdotte dalle leggi “Riforma del mercato del lavoro”(L. 92/2012), “Misure urgenti per la crescita del paese”(L. 134/2012) e dalla legge di stabilità (L.228/2012), le informazioni contenute nella seguente scheda sono in corso di revisione/aggiornamento e saranno rese disponibili a breve”
In pratica non è bastato un anno per aggiornare il sito....

ALTRE INFORMAZIONI UTILI
Da cosa dipende il tasso dei prestiti?
Come richiedere ed ottenere finanziamenti per privati
Scopri le basi per confrontare i mutui casa
Calcola tu stesso il tasso effettivo dei finanziamenti

Torna a Informazioni Inps




La mobilità Inps
La mobilità inps è una prestazione dovuta ai lavoratori che sono stati collocati in mobilità dalla loro azienda a seguito dell’esaurirsi della cassa integrazione straordinaria, del licenziamento per riduzione di personale oppure trasformazione dell’ attività lavorativa ovvero di licenziamento per cessazione dell`attività da parte dell`azienda.

Importo indennità di mobilità 2014
L`indennità di mobilità inps non può superare un importo massimo mensile determinato di anno in anno. L’importo dal 1° gennaio 2014 è di € 969,77 lordi mensili (netto € 913,14), elevato a € 1.165,58 lordi mensili (netto € 1.097,51) per i lavoratori che vantano una retribuzione lorda mensile superiore a € 2.098,04.

Domanda mobilità Inps
La domanda di indennità va indirizzata all`Inps e presentata presso la Sezione circoscrizionale per l`impiego del luogo di residenza entro 68 giorni dal licenziamento. L`indennità di mobilità inizia a decorrere dall`8° giorno dal licenziamento nel caso in cui la domanda è stata presentata entro i primi 7 giorni ovvero dal 5° giorno successivo alla presentazione, negli altri casi.


Circolare Inps mobilità
Ecco un link da consultare per avere nel dettaglio, ma in maniera semplice e diretta, tutte le informazioni sulla mobilità Inps, sui periodi, i guadagni, le possibilità, i tempi, ecc.
circolare inps mobilità

Mobilità volontaria Inps
In teoria questa normativa si dovrebbe applicare a tutte le amministrazioni pubbliche (Art. 1, comma 2 d.lgs 165 del 30.03.01). Come per la mobilita` compensativa, la mobilita` volontaria e` possibile anche fra comparti diversi ed e` sempre necessario il nullaosta da parte dell`amministrazione di appartenenza.

Indennità di mobilità
L’ indennità di mobilità inps per i primi 12 mesi è pari al 100% del trattamento di Cassa integrazione straordinaria percepito o che sarebbe spettato nel periodo immediatamente precedente il licenziamento.
Per tutti i periodi successivi ammonta all’ 80% del predetto importo.


Contributi Inps di mobilità
I contributi inps di mobilità non possono essere corrisposti per un periodo superiore alla anzianità aziendale del lavoratore. In presenza dei necessari requisiti di età e di contribuzione viene pagata fino al conseguimento del diritto alla pensione. L`indennità è pagata dall`Inps ogni mese direttamente al lavoratore.

Liste di mobilità Inps
Le liste di mobilità sono liste speciali, istituite con la Legge n. 223/91, nelle quali vengono inserite le persone licenziate collettivamente dalle imprese con oltre 15 dipendenti per cessazione, trasformazione o riduzione di attività; oppure licenziate individualmente, per le stesse motivazioni, dalle imprese che abbiano in forza meno di 15 dipendenti.

Mobilità intercompartimentale
La mobilità intercompartimentale non è una novità. Esiste da almeno un ventennio. Ma quelli che sono riusciti ad attivarla sono ben pochi, viste le resistenze delle amministrazioni riceventi.
Il progetto dovrebbe chiarire anche gli inquadramenti nei vari livelli lavorativi.

SERVIZI ALL'UTENTE DEL NOSTRO NETWORK
Abbiamo realizzato una serie di portali su tematiche fondamentali per la vita di ciascuno, ma che spesso risultano ostiche. Per questo abbiamo usato un linguaggio semplice per spiegare gli aspetti più importanti, cercando anche di dare buoni consigli.
La previdenza complementare
Riforma delle pensioni
La pensione integrativa
Calcola la tua pensione
Difendersi dalle banche
Come investire i risparmi
Finanziamenti imprenditoria giovanile
Mutui prima casa
Il conto corrente
Mutui ristrutturazione
Consolidamento debiti
Prestiti ai pensionati
Prestiti ai dipendenti
Cessione del Quinto
Calcola il rendimento
Calcola la rata
Calcola il tasso
Quanto puoi richiedere

Richiedi GratisTi occorre un avvocato?
Segnalaci brevemente il tuo caso e ti metteremo in contatto con i migliori avvocati della tua città.